6 sanitari filomuro
Arredamento

Ristrutturare il bagno: consigli e indicazioni

Quando si pensa, ma anche solo si prospetta, di ristrutturare il bagno salgono mille preoccupazioni, dubbi e timori. Più di tante altre stanze della casa, infatti, il bagno è un ambiente nevralgico della vita quotidiana, senza il quale diventa abbastanza complicato (eufemismo) riuscire a vivere. Nonostante questo l’età, l’usura e la voglia di rendere più accogliente e moderno questo spazio obbligano ad affrontare il problema. In realtà, a differenza di quanto si crede, si può ristrutturare il bagno in maniera rapida e piuttosto economica. Ecco come fare.

L’illuminazione

Sfruttare la luce a proprio vantaggio è un trucco molto diffuso ma che fa sempre una grande impressione e valorizza gli ambienti in una maniera impressionante. Con i giusti accorgimenti è possibile far apparire lo spazio del bagno più accogliente e ampio. Come? Innanzitutto scegliendo colori per le pareti e gli arredi che siano chiari, come l’azzurro, il color crema o il bianco. Inoltre è possibile puntare molto sull’illuminazione artificiale e creare, posizionando fonti di luce calde e delicate, un ambiente gradevole ed estremamente rilassante.

I sanitari

La sostituzione dei sanitari è uno degli interventi principali per ristrutturare il bagno. Scopri dove trovare sanitari moderni a prezzi vantaggiosi e scegliere quelli più adatti al tuo bagno, ai tuoi gusti e alle tue esigenze. Si possono scegliere sanitari sospesi, dalle forme più sobrie e più efficienti. Un caso molto diffuso è quello della sostituzione della vasca da bagno con un box doccia; in questo modo si guadagna in spazio e si risparmia nel consumo d’acqua.

Lo spazio

A proposito di guadagnare lo spazio, un suggerimento molto importante è quello di ottimizzarlo al meglio. In bagno sono sempre tanti gli accessori e gli oggetti (anche quelli per la pulizia e l’igiene personale) che ingombrano; una buona soluzione è quella di sfruttare gli spazi inutilizzati, con qualche cassettiera, mensola o armadietto. L’importante è ottimizzare ed evitare di dare l’impressione di un ambiente dove si ammassano le cose e che appaia claustrofobico invece che rilassante.

Pavimenti e mosaici

Per ristrutturare il bagno un passo importante da compiere è quello di intervenire sui pavimenti. Sembra un dettaglio, ma in realtà anche questo elemento contribuisce in maniera fondamentale a rendere pulito, luminoso e gradevole questo spazio. Anche “semplicemente” cambiando colore si ottiene un effetto di freschezza nuovo molto importante. Per risparmiare sui costi finali, invece che sostituire tutto il pavimento, ove possibile si possono applicare le nuove mattonelle sulle precedenti, utilizzando una colla particolare ed eseguendo il lavoro in maniera rapida. Allo stesso modo anche la scelta di arredare il bagno con un mosaico, magari in prossimità dei sanitari o all’interno del box doccia (o sull’esterno della vasca da bagno) può rivelarsi una soluzione strategica vincente, in grado di decorare il bagno e renderlo uno spazio più accogliente.

Come abbiamo visto sono tanti gli accorgimenti che si possono prendere per ristrutturare il bagno e, aspetto fondamentale, possono essere svolti gradualmente e non necessariamente tutti insieme. In questo modo non si mette fuori uso il bagno per molto tempo e si possono gestire le spese, distribuendole nel tempo, secondo le proprie esigenze.