La sicurezza delle operazioni di movimentazione e stoccaggio delle merci

42 sollevamento

La sicurezza sul lavoro è, da sempre, un tema caldo e che va affrontato con la massima serietà.

Purtroppo gli infortuni e gli incidenti sui luoghi di lavoro capitano e non troppo raramente, per questo motivo è indispensabile adottare una serie di norme ben precise in modo da rendere più sicuro l’ambiente e gli attrezzi di lavoro.

Nell’ambito poi della movimentazione merci è necessaria qualche accortezza in più data la delicatezza che caratterizza le operazioni che vengono svolte in questo tipo di lavoro.

Prima di tutto è fondamentale dotarsi delle giuste attrezzature per sollevare e movimentare le merci.

Durante le operazioni di stoccaggio la fretta deve essere bandita così come la mancanza di spazi adeguati. In particolare, infatti, è essenziale evitare di ostruire, anche parzialmente, le varie uscite e vie.

Un’altra attenzione da seguire sempre è di non mettere insieme sostanze incompatibili tra loro, questo per evitare incidenti ed incendi.

Tutte le informazioni relative alla composizione della sostanza e le sue caratteristiche sono sempre riportate sulla confezione.

Dove stoccare le merci:

Anche il luogo di stoccaggio ha una grande importanza, luogo che varia al variare del materiale oggetto dello stoccaggio stesso.

Si va dai magazzini all’aperto, magazzini che vengono utilizzati per le operazioni di stoccaggio dei materiali che resistono alle intemperie senza problemi ai magazzini di tipo tradizionale. Questi ultimi sono i più soggetti alle norme di sicurezza perché la manipolazione delle merci avviene in modo frequente.

Le attrezzature da utilizzare:

Particolare attenzione va data agli apparecchi di sollevamento, macchinari molto utilizzati nelle operazioni di stoccaggio: ad esempio attraverso la linea di bilancini Elephant avrete ottime prestazioni in piena sicurezza.

Tra questi quello più usato è certamente la gru a bandiera anche per i costi ridotti che presenta rispetto agli altri attrezzi. Bisogna però dire che, usando questo tipo di gru, è necessario affidarsi ad un altro tipo di attrezzo per completare correttamente le operazioni di stoccaggio e questo a causa del raggio di azioni ridotto.

Gli altri tipi di gru utilizzati sono quella a ponte, la gru su monorotaia e la gru a ponte. Anche per questi attrezzi è sempre necessario osservare una serie di regole ed accortezze al fine di evitare incidenti.

E’ molto importante, rimanendo in tema sicurezza, formare le pile di merci in un certo modo. Ad esempio è bene non creare degli stoccaggi che presentino delle parti a strapiombo. Ed ancora, non appoggiare mai le pile contro pareti fragili o elementi che non risultino stabili.

Per quanto riguarda, invece, lo stoccaggio delle casse le accortezze sono:

  • Mettere in basso le casse più pesanti.
  • I contenitori usati devono avere le caratteristiche giuste per reggere la mole di quelli che vengono posti sopra.
  • Le brache, le quali devono avere un tirante per ogni angolo, devono poter essere sganciate ed agganciate con facilità.